Share

TEODOSIO MARTUCCI

Gli scenari floreali di Lisa Zanatta sono naturali e spontanee manifestazioni di gesti e sussulti cromatici che energicamente ritmano la fluida ed incisiva pennellata dell'artista. Crescita e fioritura divengono per spazio e tempo un tutt'uno poetico che cadenza nello slancio di steli e corolle la simultanea vibrazione di un insieme naturalistico in cui giardino e foresta si integrano a vicenda. La luminosità del pigmento, bruciando nel dipinto ogni residuo di dettaglio inutilmente rappresentativo, conferisce all'immagine un'intensa e concentrata espressione generando nelle opere della Zanatta un'inquieta ma vitale induzione lirica.

  • /